.
Annunci online

  aegaion [ l'egeo virtuale ]
         

 

 

" ed oggi ti accusiamo in faccia all'avvenir"

 


Passo e resto come l'Universo
(F. Pessoa)




"Non ho paura delle parole dei violenti
ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King

(segnalata da 
Dedicato , che ringrazio) 




"le anime come i corpi hanno bisogno di cibo,
dateci il pane ma dateci anche le rose

Rosa Luxemburg



 

 




 



6 novembre 2005

sentita al volo

in strada fra due ragazze: come hai passato la festa di Aulìn?
(Non sapevo che la notte del 31 ottobre avesse proprietà anti - dolorifiche e anti - nevralgiche)




permalink | inviato da il 6/11/2005 alle 18:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



21 ottobre 2005

il mio punto debole..

... come è noto è l'età, visto che sto dalla parte sbagliata dei quaranta. Credo che si sia capito anche dal tenore di alcuni post precedenti. Come tutti , a volte mi sento una quindicenne , quando sono di fronte a mia madre per esempio: altre volte mi sento una centenaria rimbambita, la mattina soprattutto quando i miei neuroni sono alloggiati in un campo profughi di un'altra dimensione spazio - temporale in attesa del permesso di soggiorno per accedere al mio sistema nervoso. Ma il più delle volte mi sento una pimpante venticinquenne : come stamattina per esempio. L'illusione si è infranta di fronte al saluto, educato e pieno del dovuto rispetto, che mi hanno rivolto le universitarie del piano di sopra : "Buongiorno signora". E mi hanno pure ceduto il passo al portone!!! Mentalmente ho rivolto loro, educatamente e con il dovuto rispetto, un potente anatema sull'esito del loro prossimo esame. Ho giurato a me stessa che al primo pischello che mi cederà il posto sull'autobus, farò una scenata tremenda, da farlo piangere. Però tutto è cominciato qualche tempo fa, durante una cena estiva, alla quale erano presenti persone di varia età. Si parlava del latino alle medie : chi ricordava di averlo studiato, chi diceva di aver iniziato le scuole medie il primo anno in cui lo avevano tolto e così via. "Io nemmeno sapevo che una volta si studiava latino alle medie" ha detto la più giovane di tutti. Un silenzio di gelo è caduto sui presenti. E' stata la prima volta in cui mi sono sentita veramente vecchia e fuori dal mondo:  come una scimmia di fronte al primo Homo sapiens. Naturalmente ho odiato la ragazzina sgallettata: le ho augurato presto di conoscere l'ingiuria del tempo sul suo viso e in effetti da qualche mese le sono uscite le righe naso -labiali e le borse sotto gli occhi, nonostante i suo scarso mezzo secolo di vita. Però poi l'ho perdonata: d'altra parte la sua giovane età è l'unico difetto che non deve impegnarsi a correggere. PRIMA O POI PASSA DA SOLO!!!!
p.s La mia amica marchigiana dice sempre "Ne ho viste tante di pelli di castrato!"




permalink | inviato da il 21/10/2005 alle 16:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa



27 agosto 2005

parenti serpenti

mia zia ultrasessantenne mi rivede al paese dopo un paio d'anni: mi bacia con affetto , mi sorride e mi dice : "Ti sei fatta vecchietta pure te". E mi ero appena ripresa dalla crisi di mezza età del mio compleanno (grazie anche a un anello - Prozac che mi avevano regalato mamma e papà).Ho odiato il  mio stesso sangue...




permalink | inviato da il 27/8/2005 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



17 agosto 2005

mi sembri un tipo da spiaggia

così mi ha detto un collega salernitano pensando di farmi un complimento per il mio abbigliamento estivo. Non ho avuto il coraggio di spiegargli che a Roma il tipo da spiaggia è un soggetto particolarmente ridicolo, vestito in modo chiassoso e fuori luogo.




permalink | inviato da il 17/8/2005 alle 12:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre       
 


Ultime cose
Il mio profilo





Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom